Modello

Epic ha realizzato la prima piattaforma fintech dove le piccole e medie imprese (PMI) possono presentare progetti di sviluppo da finanziare ad una platea selezionata di investitori professionali.

Gli investitori, a loro volta, hanno la possibilità di valutare le opportunità di investimento in modo trasparente, rapido, efficiente, economico e “social”, grazie alle informazioni reperibili sulla piattaforma in un formato standardizzato e provenienti non solo dalle aziende, ma anche da realtà indipendenti (es. agenzie di rating e società di analisi/ricerca) e dagli altri investitori interessati alle operazioni. Gli investimenti possono assumere la forma di minibond, azioni, obbligazioni convertibili, cambiali finanziarie, finanziamenti.

Il processo Epic

  • Dossier
    Fase 1
    L’impresa compila un dossier con i dati aziendali rilevanti (bilancio, statuto, business plan. ecc.) e le caratteristiche dello strumento finanziario proposto, utilizzando i formati standard forniti da Epic.
  • Analisi dossier
    Fase 2
    Gli investitori, previa autorizzazione dell’impresa, analizzano il dossier e possono dialogare sia con altri investitori che con l’impresa in un’apposita dataroom riservata.
  • Investitori
    Fase 3
    Gli investitori inseriscono un’eventuale manifestazione di interesse ad acquistare lo strumento finanziario proposto (specificando ammontare, prezzo, condizioni specifiche).
  • Trattativa conclusa
    Fase 4
    L’impresa valuta le manifestazioni di interesse e sceglie a sua discrezione gli investitori con cui concludere la trattativa (il regolamento avviene al di fuori della piattaforma, tramite una banca agente convenzionata con Epic).