Mercato minibond: emissioni in private placement 1H 2020

Inviato da fbartoli il Ven, 07/17/2020 - 09:49
17.07.2020

Oltre ai 9 minibond quotati sull’ExtraMOT PRO3 (vedi l'ultimo numero del Barometro Minibond), nel corso del primo semestre 2020 si sono registrate 42 emissioni in private placement, per un controvalore di EUR 227,9M.

La fotografia del mercato nel primo semestre 2020

  • Il 2020 è partito apparentemente in sordina per i minibond (emissioni di taglio non superiore a EUR 50M): sull'ExtraMOT PRO3 sono state quotate 9 nuove emissioni, per un controvalore di EUR 52,1M.
  • Oltre all’ExtraMOT PRO3, il mercato dei minibond comprende emissioni in private placement, eventualmente quotate su mercati europei, come ad esempio il Third Market della Borsa di Vienna. In questo caso la situazione è decisamente migliore, e in linea con il trend di crescita evidenziato già nel 2019: 42 emissioni in private placement (86 il numero totale del 2019), per un controvalore di EUR 227,9M.
  • Tanto nei quotati quanto nelle emissioni in private placement sono presenti imprese che avevano già fatto ricorso ai minibond nel passato, il che conferma l’efficacia dello strumento nel sostenere percorsi di crescita.

Identikit delle emissioni

  • Il taglio medio è pari a EUR 5,4M (leggermente superiore rispetto a quanto registrato sulle emissioni ExtraMOT PRO3), per una cedola media del 3,25%.
  • I dati sul fatturato evidenziano il progressivo ricorso anche da parte di imprese di dimensione minore: EUR 50M il fatturato medio calcolato sugli degli emittenti del primo semestre 2020, contro i circa EUR 85M del 2019.
  • Proseguono i «basket bond», ovvero operazioni di cartolarizzazione di portafogli di minibond. Di particolare rilievo nel semestre quelli territoriali di Regione Campania e Regione Puglia.

Potrebbe interessarti anche:

I minibond: caratteristiche e normativa di riferimento

Barometro Minibond: Market Trends - dati al 30.06.2020

Mercato minibond: emissioni in private placement 2019